Le piccole donne sono mini tortine con le fragole, nate sulla ricetta della torta mimosa, immancabile nel giorno della festa della donna. Merendine raffinate pensate per le bambine, diventano il dolce perfetto con cui anche le piccole donne possono festeggiare l’8 marzo.

Ingredienti (per 12 merendine)

Per il pan di spagna

  • 2 uova intere
  • 4 tuorli
  • 100 g di farina
  • 20 g di fecola di patate
  • 110 g di zucchero

Per la crema pasticcera

  • 400 ml di latte
  • mezza bacca di vaniglia
  • 4 tuorli
  • 80 g di zucchero
  • 20 g di farina
  • 20 g di maizena

Per farcire

  • 1 cestino di fragole
  • 200 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaino di zucchero

Procedimento

Per prima cosa preparate la crema pasticcera.

Mettete il latte a scaldare sul fuoco. Incidete la mezza bacca di vaniglia per tutta la lunghezza e, con la punta del coltello, estraete i semini. In un altro pentolino mettete 4 tuorli, 80 g di zucchero e i semini di vaniglia. Mescolate bene con una frusta. Aggiungete la farina e la maizena e mescolate ancora affinché non si formino grumi.

Quando il latte avrà raggiunto il bollore, versatelo a filo sul composto di uova e mescolate bene. Riportate sul fuoco continuando a mescolare per 2 o 3 minuti finché la crema non comincerà ad addensarsi. Togliete la crema dal fuoco e versatela in un contenitore basso e largo. Continuate a mescolare la crema con la frusta finché non si abbassa di temperatura. A questo punto copritela con pellicola trasparente a contatto e ponetela in frigorifero a raffreddare.

Dedicatevi ora al pan di spagna.

Accendete il forno statico a 180°. Prendete uno stampo per muffin e mettete un pirottino in ogni buco.

In una ciotola mettete le uova intere con lo zucchero e montate con il frullino elettrico per 15 minuti. A questo punto aggiungete i tuorli uno alla volta mentre montate per altri 5 minuti. Otterrete un composto molto spumoso e voluminoso.

Setacciate la farina con la fecola e aggiungetela al composto di uova e zucchero mescolando delicatamente con una spatola. È importante mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Versate l’impasto nello stampo riempiendo ogni pirottino quasi fino all’orlo. Infornate in forno statico già caldo a 180°. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. I muffin dovranno risultare ben dorati in superficie. Sfornate e lasciate raffreddare. Una volta freddi, con l’aiuto di un coltello seghettato, togliete a ogni muffin la parte più secca in superficie.

Sempre con il coltello seghettato incidete al centro i muffin e svuotateli della parte interna. Tenete da parte questi scarti perché serviranno per la decorazione.

Lavate e asciugate alcune fragole. Tagliatele a pezzettini piccoli e mettetele su carta assorbente. In questo modo perderanno un po’ d’acqua.

Mettete la panna ben fredda in un contenitore insieme a un cucchiaino di zucchero e montatela bene. Dopodiché trasferitela in una sac à poche.

Riprendete la crema pasticcera dal frigorifero e mettete anche questa in una sac à poche.

Cominciate a farcire le piccole donne. Mettete in ogni muffin una noce di panna montata. Aggiungete qualche pezzetto di fragola. Coprite con la crema pasticcera fino ad arrivare al bordo del muffin.

Terminate in superficie con una spirale di panna montata. Riprendete gli scarti del pan di spagna e tagliateli a cubetti piccolissimi. Utilizzate questi cubetti per ricoprire ogni tortina, cercando di farli attaccare bene alla panna montata. Otterrete l’effetto mimosa.

Decorate con tre pezzetti di fragola. Ecco fatto! Le vostre piccole donne, deliziose alla vista e al palato, sono pronte! Conservatele in frigorifero per due giorni al massimo. Potete anche congelarle e scongelarle all’occorrenza. Tolte dal freezer e lasciate a temperatura ambiente saranno pronte in due ore.