Avete mai pensato di riprodurre la pasta modellabile colorata fatta in casa per i vostri bambini? Ci sono generi di “giochi” che siamo soliti comprare, senza pensare che con un pizzico di fantasia, possiamo ricrearli in casa meglio degli originali, senza prodotti tossici o nocivi. Svolgere questo tipo di attività creativa con i più piccoli, li rende magicamente felici di aver creato qualcosa che a loro piace tanto, dal nulla e con le loro mani. Cottura della pasta a parte, potete davvero coinvolgere i bambini sin dalla preparazione, per arrivare poi alla soddisfazione del gioco finale. Fare le palline e vederle colorarsi sotto i propri occhi è per loro una scoperta, prima di capire cosa possono realizzare con ciò che hanno prodotto. Questo è un gioco che sollecita la fantasia, ma anche la manualità. Dall’impastare per amalgamare il colore alla pasta, al creare forme e personaggi diversi con cui raccontare storie. Può essere utile anche per apprendere meglio l’utilizzo delle posate, come ad esempio il coltello. Noi ne siamo rimaste entusiaste! Fatta in casa, con ingredienti del tutto commestibili, a lunga conservazione (dura più di 8 mesi se conservata correttamente; dopo ogni utilizzo va riposta in un sacchetto di plastica ben chiuso ermeticamente, in modo che la pasta non prenda aria). I coloranti che abbiamo usato sono coloranti alimentari, ma pur sempre industriali. In questo caso, trattandosi di un prodotto non destinato al consumo, abbiamo ritenuto non fosse necessario utilizzare coloranti naturali. Beh, non vi resta anche provare!

Pasta modellabile colorata
Pasta modellabile colorata

Ingredienti

Con questa dose potete creare tranquillamente 9/10 palline colorate
  • 215 g farina
  • 200 g sale fino
  • 295 g acqua
  • 16 g cremor tartato
  • 3 cucchiai olio di oliva o di semi
  • coloranti a scelta (è consigliabile l’utilizzo di coloranti concentrati, meglio se non troppo liquidi per evitare che la pasta risulti poi troppo molle e appiccicosa. Vanno bene anche quelli in gel. Sconsigliamo invece quelli in polvere.)

Procedimento

  1. Mettete in una pentola l’acqua, il sale e l’olio.
  2. Fate scaldare l’acqua e cercate di sciogliere tutto il sale presente. 
  3. Portate a bollore. Quando l’acqua bolle, abbassate la fiamma, aggiungete la farina e il cremor tartaro setacciati in una sola volta.
  4. Mescolate vigorosamente con un cucchiaio fino ad ottenere una pasta morbida, ma compatta che si staccherà dalle pareti della pentola (è un pò lo stesso procedimento per la pasta bignè o per la pasta dei nostri sofficiosi).
  5. Togliete dal fuoco e riponete la pasta sotto una ciotola a raffreddare, in modo che non sia esposta all’aria che altrimenti la farebbe seccare esternamente, creando una crosticina in superficie.
  6. Dividete ora la pasta in tante palline, a seconda di quanti colori volete realizzare.
  7. Prendete i coloranti e aggiungetene poche gocce a ciascuna pallina bianca.
  8. Fate assorbire il colore, impastando la pallina con le mani, finché non sarà perfettamente colorata.
  9. Ripetete l’operazione con tutte le palline.
  10. La vostra pasta modellabile è pronta per giocare e per farvi divertire!
Pasta modellabile colorata