I waffle classici rientrano a pieno titolo nelle nostre colazioni preferite! Non abbiamo molto tempo la mattina, come la maggior parte delle famiglie siamo sempre di corsa e usciamo di casa all’ultimo minuto, ma non ci facciamo mai mancare una buona colazione! Questa è sicuramente tra le più richieste e come per i pancake, ci piace preparali appena svegli, ancora in pigiama. Sono ormai consolidati e preparali, una volta che ci avrete preso la mano sarà davvero semplice e veloce! Così potrete accontentare tutti senza far tardi al lavoro!! Noi adoriamo accompagnarli con il classico sciroppo d’acero, yogurt e frutta fresca. I piccoli di famiglia li adorano con il miele o con la crema al cioccolato… e se sono per una merenda speciale, a volte aggiungiamo anche della panna montata con cannella! Da leccarsi i baffi! Beh, se non li avete mai provati non vi resta che mettervi all’opera, ma attenzione perché una volta assaggiati, non tornerete più indietro!

waffle

Ingredienti

  • 180 g farina
  • 190 g latte
  • 40 g burro
  • 40 g zucchero
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

  1. Fate fondere il burro a fuoco basso in un pentolino.
  2. Separate il tuorli dagli albumi e riponeteli in due ciotole.
  3. Setacciate la farina con il lievito.
  4. Dividete lo zucchero in parti uguali e aggiungetene metà ai tuorli e l’altra metà agli albumi.
  5. Montate gli albumi, utilizzando le fruste elettriche o servendovi della planetaria. 
  6. Sbattete con una frusta a mano i tuorli con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia.
  7. Aggiungetevi il burro fuso ormai tiepido, il latte e incorporate sempre con la frusta.
  8. Unite al composto di tuorli anche la farina e il lievito setacciati in precedenza. 
  9. Amalgamate il tutto con la frusta a mano.
  10. Unite infine gli albumi montati in 3 step, aiutandovi con una spatola e cercando di non smontare il composto ( fate dei movimenti circolari dal basso verso l’alto).
  11. Scaldate la piastra per waffle ( noi utilizziamo una piastra chiusa da mettere direttamente sul gas, la facciamo scaldare bene da entrambi i lati, prima di versarvi il composto!)
  12. Versate il composto sulla piastra ( non deve essere né troppo, altrimenti rischiate di farlo uscire, né troppo poco, in questo caso non otterrete una forma perfetta. La quantità giusta va calibrata in base alla piastra che utilizzate. Di volta in volta ci prenderete la mano!)
  13. Fate cuocere a fuoco medio-basso per circa 3 minuti per ogni lato. 
  14. Togliete dalla piastra e fateli intiepidire, tenendoli se possibile dritti, evitando di stenderli. Potete appoggiarli ad una bottiglia ad esempio. Questo permetterà ai vostri waffle di rimanere croccanti fuori e morbidi dentro. Se li riporrete stesi uno sopra l’altro, come fossero pancake per intenderci, rischierete di farli “ammosciare” e perdere così la tipica caratteristica di questi squisiti “dolcetti”!
waffle

Ad accompagnare i nostri Waffles classici, una storia davvero bellissima e divertente. Piena di amore e amicizia, ma anche degli ottimi waffle della zia-nonna! Clicca qui per venire a leggere di cosa si tratta!