La zuppa Arancione di lenticchie rosse è sicuramente tra le zuppe autunnali più amate. Un mix di verdure tutte arancioni, per creare un connubio perfetto tra sapore e consistenza. Le patate dolci e le lenticchie rosse, sono le protagoniste indiscusse di questo piatto. Carote e zucca, fanno “da contorno”. Ci sono bambini che adorano zuppe e minestre, ma ce ne sono altrettanti o forse più, che quando vedono un cucchiaio a tavola, già storcono il naso. Qual’è uno dei segreti per evitare capricci e scenate da: “O mangi la minestra o salti dalla finestra”…?? Forse ve lo abbiamo già detto, ma certi racconti possono avere poteri magici. Possono trasformare odiosi brodini in misteriose pozioni; basta raccontare una storia! E cosa c’è di meglio se non un libro, per guidare anche le mamme e i papà meno fantasiosi?!? Il periodo è quello giusto, l’autunno, quasi quasi è Halloween, la notte delle streghe, vuoi non prepararla “Una zuppa cento per cento strega“? É davvero semplice e squisita. Proteine vegetali con le lenticchie rosse che, a differenza della classiche lenticchie, sono subito pronte, non necessitano di ammollo, tengono basso l’indice glicemico e sono facilmente digeribili. Se non avete mai provato le patate dolci o patate arancioni, questo è il momento giusto: ricche di vitamine. saliminerali e antiossidanti e dal gusto dolce e delicato. Che aspetti a provarla? #unlibrounaricetta #verdurenoproblem

zuppa arancione di lenticchie rosse

Ingredienti

  • 270 g patate dolci (già pelate)
  • 1 cipollotto
  • 150 g zucca (già pulita)
  • 150 g carote ben lavate
  • 1/2 cipolla bionda
  • 200 g lenticchie rosse
  • rosmarino 1 rametto
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • acqua q.b.

Procedimento

  1. Tagliate grossolanamente le verdure, non sprecate tempo a ridurle in piccoli pezzi; andranno benissimo dei grossi tocchetti.
  2. Sistemate tutte le verdure con le lenticchie rosse in una pentola capiente.
  3. Ricopritele a filo con dell’acqua fredda.
  4. Unite il rametto di rosmarino.
  5. Portate ad ebollizione.
  6. Coprite la pentola con un coperchio e cuocete per circa 30 minuti o sino a quando le verdure saranno cotte (fate la prova affondando un coltello nelle patate, se sono morbide, potete spegnere).
  7. Eliminate il rosmarino. Prendete un frullatore ad immersione e frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza vellutata e cremosa ( la consistenza sarà densa, data la presenza delle lenticchie e delle patate…è perfetta così! Qualora la preferite più liscia potete aggiungere un poco di acqua, ma fatelo solo a cottura ultimata altrimenti rischiate di ottenere un brodo e non una zuppa!)
  8. Regolate di sale e pepe.
  9. Gustate la zuppa arancione con lenticchie rosse con dei crostini croccanti o delle nocciole tostate.
zuppa arancione di lenticchie rosse

Dal libro “Una zuppa cento per Cento Strega” di Quitterie Simon e Le Huche Magali: “…ZUPPA!Non c’era niente che le piacesse di più. Prima di tutto perché la zuppa riscalda le mani quando si tiene la scodella, il naso quando si avvicina al fumo, e la pancia quando si è inghiottita. E poi perchè si possono fare zuppe di qualsiasi cosa:rospi appiccicosi, vipere viscide, ghiande marcite…Mmmm…Smettiamo di pensarci…La strega Sgranocchia sentì lo stomaco che gorgogliava…”

Clicca qui per leggere la storia…