Tartufini fondenti al cioccolato. Uno sfizio e una vera delizia per mamma e papà. Così buoni e squisiti che anche i nostri bimbi vorranno assaggiarli. Fatevi aiutare a formare le palline e a passarle nel cacao o nello zucchero a velo, nelle nocciole o nel cocco, ma teneteli sotto stretta sorveglianza….potrebbe non rimanere più nulla ancor prima che i vostri tartufini siano pronti! Sono perfetti per un’occasione speciale, come S.Valentino. Un piccolo pensiero da donare a chi vogliamo bene. Sono semplicissimi e velocissimi da preparare. Vegani, senza glutine e senza lattosio. Solo 3 ingredienti: cioccolato, avocado e zucchero di datteri! Che fate…li provate?

Tartufini fondenti

Ingredienti

Per circa 20 tartufini fondenti
  • 150 g cioccolato fondente al 50%
  • 90 g avocado
  • 20 g zucchero di datteri

per decorare i tartufini

  • cacao in polvere q.b.
  • cocco in scaglie q.b.
  • nocciole tostate tritate q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Cos’è lo zucchero di datteri?

Lo zucchero di datteri non è altro che, datteri essiccati e macinati finemente. Ha l’aspetto di una farina più che di uno zucchero ma è comunque perfetto per dolcificare. Inoltre, è uno zucchero integrale e non raffinato, fonte di fibre e minerali. Non è perfettamente solubile quindi, è meglio evitarlo per dolcificare bevande calde, ma si presta benissimo come sostituto dello zucchero nei prodotti da forno come i biscotti. É ottimo per essere utilizzato nella preparazione di dolcetti raw, a crudo. Se proprio non lo trovate, sostituitelo con dello zucchero di canna integrale.

Procedimento

  1. Tagliate in due l’avocado ed estraete il nocciolo. Con un cucchiaio prelevate la polpa.
  2. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.
  3. Mentre il cioccolato si scioglie, schiacciate la polpa dell’avocado con una forchetta fino ad ottenere una purea.
  4. Unite lo zucchero al cioccolato fuso. Mescolate bene.
  5. Unite al cioccolato anche la purea di avocado (non preoccupatevi se non sarà perfettamente omogenea e liscia, il composto andrà poi amalgamato nel mixer).
  6. Otterrete una “pasta” piuttosto consistente ma ancora morbida.
  7. Mettete il composto a riposare in frigorifero per 1 ora.
  8. Trascorso il tempo, mettete il composto nel mixer e frullate a media velocità per amalgamarlo.
  9. Prelevate piccole quantità di impasto con un cucchiaino. Formate delle palline, più piccole di una noce.
  10. Passatene alcune nello zucchero a velo, altre nelle nocciole tritate, alcune nel cacao amaro in polvere e le rimanenti nel cocco in scaglie.